Offriamo consulenza al Cliente e svolgiamo le pratiche necessarie relativamente all’opportunità di realizzare un’attività ricettiva extra-alberghiera nel proprio immobile, quale un b&b, una casa vacanze, un affittacamere o in modalità affitti brevi a finalità turistica. Offriamo un servizio personalizzato estremamente professionale e sollecito.

Il proprietario di un immobile, qualora ne valuti positivamente la possibilità, può utilizzare interamente o parte di un immobile di sua proprietà al fine di realizzare un’attività produttiva. In una località turistica la gestione diretta o indiretta dell’immobile a fini turistici, anche se ubicato fuori dal centro, produce una rendita la cui entità varia in funzione di determinati parametri, quali la stagionalità. Tale “messa a reddito” in questo contesto, ha interessanti ricadute economiche, nonchè occupazionali.

Per iniziare ad approcciare a questa opportunità, offriamo preliminarmente una consulenza gratuita volta alla valutazione delle preferenze del Committente, delle caratteristiche intrinseche dell’immobile e della sua appetibiltà sul mercato.

Oltre all’invio telematico della SCIA o della Comunicazione (*) al SUAR, ci occupiamo anche di assistere il cliente nell’iscrizione al portale della Regione Lazio, della Questura e sul portale del Comune di Roma per il pagamento della tassa di soggiorno.

Alcuni esempi di costi:

  • Compilazione ed invio dell’intera SCIA: da 500 a 850€
  • Perizia tecnica asseverata SCIA: da 350 a 700€
  • Compilazione ed invio della Comunicazione (*): da 250 a 400€
  • Consulenza generale per iscrizioni (**): da 250 a 500€

Qualora richiesto dal Committente ci occupiamo infine dell’arredo e della gestione ordinaria della stessa (pulizie, cambio della biancheria, asciugamani, ecc.)

(*) La Comunicazione sostituisce la SCIA in caso di affitti brevi per locazione turistica.

Questa presentazione richiede JavaScript.