Appartamento a Prati

[da mag ’18] Questa attività ricettiva è stata concepita con il Cliente, pur rispettando i requisiti minimi di legge, al fine di massimizzare la grandezza delle camere, tutte con bagno interno; dunque  risulta massimo il rendimento dei profitti ricavabili. I controsoffitti ottagonali nelle stanze e il riuso del parquet connotano di eleganza la struttura, così come la superficie minimamente indispensabile che si è dovuta dedicare ai pavimenti rialzati per permettere il passaggio degli scarichi, rivestiti con cementine in gres di stile.

Per vedere la ristrutturazione completa clicca qui.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Offriamo consulenza al Cliente e svolgiamo le pratiche necessarie relativamente all’opportunità di realizzare un’attività ricettiva extra-alberghiera nel proprio immobile, quale un b&b, una casa vacanze, un affittacamere o in modalità affitti brevi a finalità turistica. Offriamo un servizio personalizzato estremamente professionale e sollecito.

Il proprietario di un immobile, qualora ne valuti positivamente la possibilità, può utilizzare interamente o parte di un immobile di sua proprietà al fine di realizzare un’attività produttiva. In una località turistica la gestione diretta o indiretta dell’immobile a fini turistici, anche se ubicato fuori dal centro, produce una rendita la cui entità varia in funzione di determinati parametri, quali la stagionalità. Tale “messa a reddito” in questo contesto, ha interessanti ricadute economiche, nonchè occupazionali.

Per iniziare ad approcciare a questa opportunità, offriamo preliminarmente una consulenza gratuita volta alla valutazione delle preferenze del Committente, delle caratteristiche intrinseche dell’immobile e della sua appetibiltà sul mercato.

Oltre all’invio telematico della SCIA o della Comunicazione (*) al SUAR, ci occupiamo anche di assistere il cliente nell’iscrizione al portale della Regione Lazio, della Questura e sul portale del Comune di Roma per il pagamento della tassa di soggiorno.

Alcuni esempi di costi:

  • Compilazione ed invio dell’intera SCIA: da 500 a 850€
  • Perizia tecnica asseverata SCIA: da 350 a 700€
  • Compilazione ed invio della Comunicazione (*): da 250 a 400€
  • Consulenza generale per iscrizioni (**): da 250 a 500€

Qualora richiesto dal Committente ci occupiamo infine dell’arredo e della gestione ordinaria della stessa (pulizie, cambio della biancheria, asciugamani, ecc.)

(*) La Comunicazione sostituisce la SCIA in caso di affitti brevi per locazione turistica.

Questa presentazione richiede JavaScript.